Palermo Trenta alberi per lo ZEN 2

Lo ZEN2 è un’area che rappresenta ancora oggi una questione irrisolta all’interno del tema della rigenerazione urbana delle periferie italiane. Un quartiere dalla forte identità fisica e sociale che sorge nel contesto paesaggistico della parte settentrionale della Piana dei Colli a Palermo, come frutto dell’espansione della città verso nord, e che ha determinato profonde trasformazioni nel territorio in cui si inserisce.
Nasce in seguito al concorso indetto dallo IACP nel 1969 per l’ampliamento della Zona Espansione Nord, che vide vincitrice la proposta di Franco Amoroso, Salvatore Bisogni, Vittorio Gregotti, Franco Purini e Hiromichi Matsui. Il progetto, dopo aver suscitato un notevole interesse all’interno del dibattito architettonico nazionale e internazionale, fu sottoposto a diverse varianti che tradirono le intenzioni dei progettisti, non giungendo mai ad una completa realizzazione. (Andrea Sciascia, Tra le modernità dell’architettura. La questione del quartiere Zen 2 di Palermo, L’Epos, Palermo 2003)

Le difficoltà di quest’ampia area periferica sono da attribuire alle seguenti cause: l’estromissione del gruppo di progettazione nella fase esecutiva del cantiere; la mancata realizzazione di servizi, attrezzature e per molto tempo anche di opere di urbanizzazione primaria; l’occupazione abusiva di una buona parte degli alloggi.
Identificato come cattivo esempio di «quartiere dormitorio», è classificato come un luogo in cui convivono criminalità, abusivismo edilizio e degrado; inoltre, risulta isolato dal contesto che lo circonda, non solo idealmente ma anche fisicamente, a causa dell’arteria viaria che ne circoscrive l’intero bordo (Viale Sandro Pertini, Via Lanza Scalea, Viale Cesare Brandi). L’assenza di servizi e di spazi pubblici ha determinato un’ulteriore segregazione sociale sia nel rapporto tra lo ZEN2 e il resto della città, sia all’interno del quartiere stesso, rendendo le corti interne delle insulae (edifici che caratterizzano questo tessuto urbano) gli unici spazi di aggregazione come alternativa alla strada.

La mappa dei progetti
nella città di Palermo

La squadra Il gruppo di lavoro di ZEN 2 – Palermo

dettaglio